Le delizie del Salento sono davvero tante, nate tutte da questa terra generosa, capace di regalare da secoli alla popolazione locale, i migliori frutti che si possano desiderare. Mescolati poi sapientemente per ottenere dei piatti prelibati, che si dimenticano difficilmente.

Da grande amante della cucina salentina quale sono, i miei amici hanno pensato di farmi un regalo eccezionale, ovvero un volume di 128 pagine, intitolato Salento da gustare – 100 ricette a km 0 scelte dai cuochi di Terra d’Otranto.

Un libro che offre una panoramica a tutto tondo sulla cucina salentina, raccogliendo 100 ricette proposte dai cuochi di quasi 50 ristoranti salentini.

Un libro fantastico che propone solo il meglio della cucina salentina, una piccola antologia dei sapori nella quale mi sono tuffata immediatamente, cercando inutilmente di decidere a quale ricetta dedicarmi per prima.

Riscoprendo così tutto quello che è legato all’agricoltura a misura d’uomo, partendo dai mercatini locali ricchi di primizie freschissime, passando per le usanze e le microculture legate ad ogni zona di questa vastissima terra.

Ricette secolari tramandate di generazione in generazione, legate ai piatti tipici della tradizione, con i consigli e le piccole dritte dei vari chef che hanno collaborato alla realizzazione di questo prezioso libro.

Io non vedo l’ora di apprendere quali sono gli ingredienti e i piccoli trucchi che fanno di un piatto salentino, un’emozione unica. Un regalo che ho apprezzato moltissimo e che consiglio a tutti coloro amano cucinare e conoscere al meglio la cucina del Salento.

Riuscendo magari a realizzare con le vostre mani quei piatti che avete assaggiato, e mai più dimenticato, durante la vostra vacanza salentina, in uno dei piccoli ristorantini nascosti nei vicoletti dei diversi centri storici o nelle tante trattorie locali.

Se volete acquistarlo vi informo che è edito da Guitar e costa soltanto 4 euro. Un prezzo bassissimo con il quale vi porterete a casa una grossa fetta della tradizione gastronomica salentina, ideale anche come idea regalo per le patite della cucina come me. Da non perdere!

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *