6 cose da fare durante la vostra vacanza nel Salento

Scritto da il 16 Febbraio 2012

Di cose da fare e da vedere nel Salento, ce ne sono davvero tante. Ho scelto per voi e, non è stato facile, sei cose che non potete assolutamente perdere durante le vostre prossime vacanze nel Salento.

Selezionandole in base alle bellezze paesaggistiche, ai sapori, alle atmosfere e al divertimento che vi regaleranno.

1. FARE UN BAGNO ALLE MALDIVE DEL SALENTO

Tra le tante spiagge meravigliose che il Salento offre, una delle più famose è sicuramente quella che è stata ribattezzata come “le Maldive del Salento”.

Il nome che porta vi lascia già immaginare a quale spettacolo vi ritroverete di fronte una volta arrivati qui: una distesa di sabbia bianca finissima, fondali bassi e qualche isolotto che sorge da un’acqua limpida e trasparente come poche.

Una tappa immancabile nella vostra vacanza salentina, che vi catapulterà in un vero e proprio scenario da cartolina.

2. MANGIARE UNA PUCCIA

Il Salento è una terra ricca di sapori antichi e genuini, tramandati di generazione in generazione e basati sull’utilizzo di ingredienti semplici e freschissimi.

Ogni piatto ha una sua storia da raccontare e racchiude in sé un pezzettino del Salento, come accade con la puccia, un prodotto tipico del forno salentino che consiste in una pagnotta di pane condita con olive nere, cipolla e pomodoro.

Soffice e dal profumo irresistibile, sarà una scelta ideale per un pranzo al volo sulla spiaggia. La troverete facilmente in ogni forno della zona e difficilmente ne dimenticherete il sapore.

3. VISITARE IL CENTRO STORICO DI LECCE

Qualcuno ha definito questa città come “la Firenze del Sud” e vale davvero la pena scoprirne il perché.

Il centro storico di Lecce è davvero molto suggestivo e regala al visitatore effetti cromatici ed atmosfere indimenticabili. Complice è l’effetto dato dall’utilizzo della pietra leccese, malleabile e molto resistente, usata per decorare i palazzi e le chiese principali della città.

Un trionfo di stile Barocco, nei portali, nelle colonne e nei balconi, che vi lascerà senza fiato durante le vostre passeggiate.

 

4. APERITIVO A SAN GREGORIO

Tra le vostre giornate dedicate al mare e al divertimento in spiaggia, occorre anche un momento per fermarsi ad ammirare uno spettacolo naturale unico, in totale relax.

Il modo migliore per farlo è fermarsi a San Gregorio, una piccola frazione di Patù, posizionata in una insenatura naturale vicino ad una scogliera molto alta, che cade a strapiombo sul mare.

Su questa altura si aprirà davanti ai vostri occhi uno scenario irripetibile, da gustare appieno bevendo magari un aperitivo ed osservando i giochi di colore che si riflettono nell’acqua e che andranno a formarsi con il calare del sole.

5. UNA SERATA SFRENATA AL GIBO’

Durante la vostra vacanza salentina non potete perdervi la discoteca più fashion e rinomata del Salento, ovvero il Gibò.

Anche in questo caso la location è del tutto mozzafiato, poiché il locale si trova incastonato in un’alta scogliera a piombo sul mare. L’ideale per ballare sotto le stelle fino alle prime luci del mattino, in compagnia di tanta gente e con davanti uno spettacolo naturale meraviglioso.

Il locale è aperto solo nel mese di agosto, prevede spesso degli ospiti di fama internazionale e per ottenere un tavolo è indispensabile prenotare. Ma vi assicuro che ne vale la pena.

6. PARTECIPARE ALLA SAGRA DEL PESCE FRITTO

La semplicità di questa terra sta anche nelle numerose sagre che vengono realizzate durante tutta l’estate in ogni comune del Salento, soprattutto nel mese di agosto. Sarebbero tutte imperdibili e una delle più gustose è quella del pesce fritto che viene realizzata a Santa Maria di Luca il 14 e il 15 di agosto.

Qui avrete la possibilità di gustare del pesce freschissimo spendendo poco e trascorrendo una divertente serata in compagnia, accompagnata da musica, balli e buon vino locale. Da non perdere!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *