Scoperto un antico cimitero medievale nella Chiesa di Maglie

Scritto da il 21 febbraio 2014

Nella parte centro-meridionale del Salento si trova l’affascinante città di Maglie, collocata in una posizione strategica di grande rilevanza per tutta la zona circostante. Se vi trovate nei suoi paraggi vi conviene fermarvi per un piccolo itinerario, dal momento che al suo interno potrete trovare luoghi bellissimi come l’antica Villa Achille Tamborino e l’interessante Museo Paleontologico.

Senza dimenticare le tradizioni locali come la Fiera dei colorati campanelli e le ghiotte tentazioni culinarie tipiche del posto alle quali potrete cedere. Qui infatti, oltre alla produzione di un pecorino locale delizioso, c’è anche una cioccolateria che ha diffuso il suo nome ben oltre i confini pugliesi, grazie alla bontà speciale del cioccolato Maglio.

Maglie e il cimitero medievale

Da oggi avrete un motivo in più per visitare questo bellissimo centro salentino, ovvero la scoperta di un antico cimitero medievale nella chiesa dell’Annunciazione, rinvenuto durante dei lavori di restauro.

cimitero-medievale-maglie

Il pavimento della struttura, conosciuta anche come Cappella di San Martino, sottoposto già da anni ad interventi di recupero, ha rivelato una scoperta archeologica di inestimabile valore. Circa trenta scheletri ben conservati nelle rispettive tombe.

La datazione risale al Medioevo, dal momento che ogni corpo presentava sul volto una moneta d’oro, secondo le usanze funerarie dell’epoca. Anche la disposizione delle tombe risulta essere simbolicamente rilevante per la cultura di quel periodo, in quanto posizionate orizzontalmente rispetto all’entrata.

Gli esperti protagonisti di questo importante ritrovamento affermano che le tombe rinvenute fanno parte di un cimitero molto più ampio risalente al 1400, lasciando intendere che le sorprese potrebbero non essere affatto finite.

Un’importante scoperta che accresce il fascino storico di questa città salentina e la rende senz’altro interessante agli occhi dei tanti appassionati di storia ed archeologia.