Salento da visitare: ecco cosa vedere passeggiando per Gallipoli

Scritto da il 5 luglio 2013

Siete in vacanza a Gallipoli ma il tempo non è affatto clemente con voi? Se qualche nuvola dispettosa minaccia di guastare le vostre giornate di tintarella e tuffi in mare, ricordate che il Salento da visitare vi regala moltissimo, soprattutto a chi è appassionato di storia ed arte.

Salento da visitare: Gallipoli

Vi propongo quindi di indossare scarpe comode, mettere l’ombrello in borsa, e dedicarvi ad una piacevole passeggiata tra le strade di Gallipoli, una delle città salentine più belle che ci siano. Ma cosa vedere? Ecco per voi qualche spunto che potrebbe tornarvi utile.

La Fontana Greca

fontana-greca-gallipoli-salento-da-visitare

Foto di lidoconchiglie.blogspot.com

La cosa che vi stupirà di più, passeggiando per la città, sarà la sua particolare conformazione: nettamente divisa in una zona antica e una nuova, tenute insieme da un antico ponte. Proprio qui vicino troverete la famosa Fontana Greca, uno dei più antichi tesori architettonici della città, considerata in passato addirittura la fontana più antica d’Italia, facendola risalire al III secolo a. C.

Studi successivi hanno poi consentito di collocarla in epoca rinascimentale, ristabilendone la data di nascita che, tuttavia, ancora non trova d’accordo la totalità degli studiosi. La fontana è alta circa 5 metri e composta da tre blocchi, finemente decorati con bassorilievi e suggestive figure mitologiche, uno spettacolo per gli occhi del visitatore.

Il porto antico

porto-peschereccio-di-gallipoli

Foto di www.nonsoloroma.it

Continuando la passeggiata nel vostro Salento da visitare, troverete nelle vicinanze della Fontana Greca l’antico porto di Gallipoli, chiamato anche Porto Peschereccio. Questo si differenzia dal porto nuovo, che invece è situato lungo una parete della città vecchia. Il porto antico si estende per circa 50 metri e viene usato soprattutto dai pescatori gallipolini per l’ormeggio delle paranze.

Recandovi qui di buon’ora al mattino, potrete acquistare del pesce freschissimo, appena pescato, ed ammirare i numerosi frutti del mare che i pescatori riportano sulla terra ferma durante tutto l’arco dell’anno. Un posto davvero suggestivo e pittoresco, da vedere anche al tramonto, con i favolosi giochi di colore tra cielo e mare.

Il Santuario di Santa Maria del Canneto

santuario-santa-maria-del-canneto-gallipoli

Foto di www.mybestapulia.com

Vicino al porto continua il vostro itinerario in un Salento da visitare, con il Santuario di Santa Maria del Canneto. E’ una delle chiese più amate dagli abitanti e risale addirittura al 1600. Stando ai racconti, pare che il Santuario di Santa Maria del Canneto sia sorto sui resti di un’antica chiesetta in rovina e ogni anno, in occasione dei festeggiamenti per la Madonna del Canneto, viene organizzata nel piazzale antistante, una grande festa e una bellissima processione in mare.

Un appuntamento che raduna ogni anno, il 2 luglio, moltissimi visitatori provenienti anche dalle zone vicine. Uno spettacolo senza precedenti incastonato in una location unica ed incredibilmente suggestiva.

Se vi capita di beccare qualche brutta giornata durante la vostra vacanza a Gallipoli, ora avete qualche buona idea per fare una bella passeggiata e addentrarvi nel vostro Salento da visitare. Avete altri bei posti che ci consigliereste di visitare nella bella Gallipoli?