Le specialità del forno salentino

Scritto da il 21 dicembre 2011

La cucina salentina è una della più gustose d’Italia e il suo punto di forza sta nell’utilizzo di prodotti semplici e genuini, oltre al fatto di restare legata a ricette tipiche, tramandate di generazioni in generazioni. Delle vere e proprie prelibatezze sono quelle che vengono sfornate dai vari forni salentini.

Una delle più gustose prende il nome di “puccia”. Si tratta di una piccola pagnotta di pane, preparata con grano poco raffinato e lievito naturale, arricchita con olive, rigorosamente nere, cipolla e pomodoro. Il tutto cotto in forni di pietra proprio come si faceva una volta. Il risultato è un pane dal sapore inconfondibile, soffice e dal colore scuro.

Vi assicuro che solo sentendone il profumo vi verrebbe voglia di assaggiarla!

Altro prodotto tipicamente salentino è la “frisella”. Parliamo in questo caso di una sorta di biscotto di grano duro cotto al forno, tagliato poi a metà orizzontalmente e fatto biscottare di nuovo in forno. L’impasto è a base di farina di grano, acqua, sale e lievito, il tutto lavorato a mano. Si tratta di pane duro che viene successivamente bagnato con acqua e condito a proprio piacimento.

La versione tradizionale è quella con olio extravergine, pomodoro e origano, ma ne esistono numerose varianti.

Immancabili sono poi i “taralli”, preparati con un impasto a base di farina di grano selezionato, vino bianco e olio extravergine d’oliva. Si tratta di un prodotto tipicamente pugliese, reso eccezionale dalla sua friabilità e dal gusto davvero unico. Anche in questo caso le varianti che troverete sono davvero numerose: alle olive, alla cipolla, al finocchio, al peperoncino e molti altri ancora.

Senza considerare che vengono realizzati anche in versione dolce, coperti da una glassa a base di zucchero. C’è n’è davvero per tutti i gusti!

Per accontentare anche i più golosi vi ricordiamo le “treccine mandorlate”. Dei biscotti dolci a forma di treccia, a base di farina di frumento, vino bianco, olio vegetale, zucchero, sale e lievito. Un dolce tipico delle terre salentine che unisce alla fragranza di un biscotto dolce al vino bianco, l’inconfondibile sapore delle mandorle tostate di cui è ricoperto.

Delle vere e proprie delizie provenienti dalla tradizione ma ancora oggi molto apprezzate. Vi basterà recarvi in qualunque forno, grande o piccolo, del Salento per trovare queste bontà e ovviamente assaggiarle!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *