La Festa della Madonna della Lizza ad Alezio

Scritto da il 9 settembre 2014

Se d’inverno il Salento ospita mercatini ed eventi culturali, godendosi pace e tranquillità mentre il caos estivo è solo un lontano ricordo, d’estate si anima di sagre e feste tradizionali che hanno dell’eccezionale. Rituali antichissimi che resistono al passare degli anni nonostante l’imporsi della modernità, suscitando nella popolazione locale un interesse sempre più grande.

Degli appuntamenti ai quali non bisognerebbe mancare, poiché è proprio in occasioni come queste che si riesce a cogliere la vera essenza di questa terra, la sua passione e devozione verso la tradizione e le sue radici più profonde.

Alezio e la Madonna della Lizza

Uno di questi è la festa che celebra la Madonna della Lizza e che si tiene ogni anno ad Alezio, un piccolo comune salentino posizionato nell’entroterra di Gallipoli, dalla quale dista circa 37 km.

chiesa-di-santa-maria-della-lizza-alezio

Le origini di questa festa sono molto antiche e legate attorno all’effige della Santa Vergine collocata nella Chiesa di Santa Maria della Lizza, elevata a Santuario nel 1950. Non si conosce la data esatta di costruzione della struttura, alla quale probabilmente furono dedicate più fasi di edificazione, ma la sua creazione viene collocata tra la seconda metà del XII secolo e la prima metà del XIII.

Al suo interno è presente un antichissimo frammento di decorazione pittorica brasiliana che ritrae il volto della Madonna con il bambino, custodito in un ovale sul fonte battesimale, che farebbe retrodatare la creazione della chiesa di circa due secoli. Un culto religioso iniziato quindi diversi secoli fa, e alla quale si è affiancata poi, nel corso degli anni, anche la Fiera commerciale.

festa-santa-maria-della-lizza

Foto tratta da www.salento.info

Oltre 300 lumi ad olio venivano accesi ad Alezio per celebrare la Madonna della Lizza e veniva organizzata una raccolta di denaro, bambace e fichi secchi. Una festa incredibile fatta di luci, sapori e devozione, che coincide con la festività della Vergine Assunta, ovvero il 15 agosto, e culmina con una lunga processione della statua della Madonna e un grande spettacolo pirotecnico.

Le principali strade di Alezio vengono adornate con luminarie di ogni genere e centinaia di bancarelle, mentre al mattino presto si tiene il grande mercato degli animali, soprattutto di piccola taglia e volatili.

I festeggiamenti in genere iniziano il 14 agosto per terminare il 17, e noi vi consigliamo di non perdere questo grande appuntamento con la tradizione salentina, che avrà modo di mostrarvi un aspetto di questa terra che probabilmente non immaginavate. Un vero e proprio spettacolo per grandi e piccoli che non aspetta altro di essere vissuto! 🙂