Itinerari salentini: vi consigliamo due sentieri storici

Scritto da il 22 agosto 2014

Se dalle vostre vacanze esigete ben più che qualche tuffo in mare e un po’ di tintarella, dovreste recarvi in Salento dove, oltre a poter godere di un mare da cartolina e paesaggi naturali mozzafiato, potrete anche dedicarvi qualche giornata di pura scoperta all’interno del suo territorio.

Gli itinerari salentini da intraprendere sono davvero tanti, si va dai musei locali alle riserve naturali, dai luoghi più romantici ai posti perfetti per gli appassionati di fotografia.

Due sentieri storici nel Salento

Questa volta invece vogliamo parlarvi di due sentieri storici realizzati dal Gruppo di azione locale “Serre Salentine”, che attraversano i territori di Galatone, Neviano, Tuglie, Sannicola, Parabita, Gallipoli, Taviano, Matino, Racale, Casarano e Alliste.

Un progetto che intende unire le bellezze naturali e culturali del territorio, prendendo in considerazione testimonianze storiche ed architettoniche di grande rilievo.

sentieri-storici-nel-salento

San Pietro dei Samari

I sentieri in questione si soffermano soprattutto sulle antiche strade che per secoli allevatori, pastori ed agricoltori hanno percorso, abbandonate poi in favore di tratte più comode e facilmente percorribili. Senza dimenticare i percorsi effettuati dai pellegrini diretti verso i luoghi sacri.

Il primo percorso ha un’estensione di circa 20 km ed è stato denominato Gallipoli-Alliste. Connette due dei più bei parchi regionali della costa di Gallipoli, ovvero il Parco Naturale Regionale Isola di Sant’Andrea Litorale di Punta Pizzo e il Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento. San Pietro dei Samari è il punto di partenza, passando poi per Taviano, dalla Serra di Castelforte fino ad Alliste.

Il secondo percorso denominato Galatone-Casarano invece, si estende per circa 40 km, sviluppandosi lungo la seconda catena delle Serre Salentine. Si parte da Galatone, dal Parco Archeologico del castello di Fulcignano, attraversando Tuglie, Sannicola, Neviano, Parabita, Matino fino a Casarano.

Due percorsi interessanti per chi ha intenzione di scoprire le bellezze più antiche del Salento, passeggiando tra i suoi sentieri storici, tra i profumi della natura incontaminata e i borghi antichi disseminati lungo il tragitto.