Il vincotto di Melissano dal Salento al resto del mondo

Scritto da il 11 agosto 2014

Il Salento è una splendida terra baciata dal sole, dove la vicinanza al mare Adriatico e Ionio crea un microclima ventilato e temperato, ideale per diverse coltivazioni. I prodotti pregiati che vengono qui realizzati sono diversi e molto ricercati da ogni parte d’Italia, come il genuino olio extravergine di oliva o il prezioso vino locale.

Il vincotto Salentino

Uno di questi prodotti, che ha da tempo superato i confini salentini per dirigersi verso l’Inghilterra, la Germania, la Svizzera e gli Stati Uniti, è il vincotto. Una specialità tipica della Puglia che si ottiene riducendo insieme il vino e il mosto d’uva cotto lentamente, fino ad ottenere un delizioso sciroppo analcolico.

vincotto-salentino

La tradizione del vincotto salentino risale a tempi antichissimi, addirittura all’epoca degli antichi romani, che riducevano il mosto d’uva per aumentarne il tempo di conservazione. Ma è a partire dal 1863 che, con l’incremento della produzione vitivinicola, aumenta anche la produzione del vincotto.

L’usanza di ribollire il vino con il mosto era dovuta soprattutto al fatto che, date le tecniche imperfette dell’epoca, il vino tendeva a diventare aceto, e questo rappresentava l’unico modo per salvarlo. In dialetto locale questo prodotto viene chiamato cuettu e trova tantissimi impieghi su tutta la famiglia, grazie soprattutto alle sue grandi proprietà salutistiche che lo rendono adatto a grandi e piccini.

Terra Apuliae a Melissano

A Melissano c’è un’azienda che si è specializzata nella produzione del vincotto salentino, riuscendo ad esportarlo in diverse zone del mondo come la Svizzera, l’Inghilterra, la Germania e gli Stati Uniti. L’azienda prende il nome di Terra Apuliae ed appartiene alla famiglia Venneri, che coltiva vigneti da tre generazioni.

Seguendo da sempre una filosofia di lavoro e produzione basata sul rispetto dell’ambiente e della tradizione, adottando una politica energetica ecosostenibile. Se vi interessa fare una tappa in questo angolo del Salento, per assaggiare il famoso vincotto salentino o riportare a casa con voi un prezioso souvenir, potete prenotare una visita scrivendo a elena@primitiv.it oppure chiamare il  349.0910456. 😉