Il Salento in musica con Biagio Antonacci

Scritto da il 4 giugno 2012

Un sound vagamente latino e il ritmo inconfondibile della pizzica, sono questi gli elementi principali che contraddistinguono uno degli ultimi brani del grande Biagio Antonacci, intitolato “Non vivo più senza te“.

Una canzone interamente calata nello scenario salentino, estratta dal suo ultimo album Sapessi dire no, un lavoro che Antonacci ha voluto dedicare ad un altro grande artista scomparso recentemente, ovvero Lucio Dalla.

Ma torniamo al brano. Malinconico e un po’ malizioso, racconta del tormento per un amore finito e di una vacanza in terra salentina, come rimedio a questo mal d’amore.

Un angolo di paradiso, fatto di spiagge dorate e mari meravigliosi, capaci di distrarre e togliere dalla testa ogni cattivo pensiero. Anche troppo forse, dato il singolare epilogo che vede questo ragazzo tormentato, perdersi poi inspiegabilmente e con grossa sorpresa, tra le braccia di una donna più grande di lui.

In fondo il Salento è un po’ così, come una bella donna: ti stupisce e ti lascia senza fiato per la sua straordinaria bellezza, ti coinvolge con sensazioni nuove ed inaspettate, ti trascina verso danze vorticose e sapori unici, con una passione alla quale è impossibile opporsi.

Per lasciarti poi irrimediabilmente travolto ed innamorato, rapendoti il cuore.

Biagio Antonacci non poteva ispirarsi ad un luogo migliore di questo per raccontare i tormenti d’amore e le piacevoli scoperte che solo una terra come il Salento può regalare.

Una terra che contagia chiunque con la bellezza dei suoi paesaggi e il calore della sua gente, diventando un vero è proprio vizio. Di quelli che fanno bene però… parola di Biagio Antonacci.

Ecco il brano tratto da Youtube. Buon ascolto.

Commenti