Il remake del film Point Break e le riprese in Salento

Scritto da il 4 luglio 2014

Diventa sempre più lungo l’elenco dei film italiani e internazionali che vengono girati nel territorio salentino. Basti pensare ai grandi successi del cinema italiano come La Bestia nel cuore o le Mine Vaganti, fino ai più recenti Allacciate le Cinture di Ozpetek e la prima pellicola in 3d del mega musical Walking on Sunshine.

Senza dimenticare i tantissimi video musicali di artisti come Biagio Antonacci, Gianna Nannini e Sud Sound System, che hanno scelto come location gli scorci del Salento per aggiungere un’esplosione di colore e natura alle proprie parole in musica. Il territorio salentino si presta alla perfezione a scene cariche di emozione e sentimento, offrendo la giusta location anche per matrimoni d’eccezione, come quello di Vasco Rossi o Justin Timberlake.

Il remake di Point Break

Ed ecco che possiamo aggiungere a questo lusinghiero elenco un altro celebre film, ovvero il remake del famoso Point Break, del 1991. Film d’azione i cui indimenticabili protagonisti erano Patrick Swayze e Keanu Reeves, rispettivamente Bodhi e Jhonny, un poliziotto e un surfista impegnati sulle tracce di una banda di rapinatori dal volto coperto con le maschere di quattro famosi presidenti americani.

point-break-salento

Le riprese sono iniziate nel mese di giugno e ad agosto inizieranno i casting per reclutare attori e attrici di età compresa tra i 20 e i 35 anni, modelli e modelle di età compresa tra i 18 e i 35 anni, surfisti, skaters professionisti e ragazzi con caratteristiche particolari quali piercing, rasta, di etnia africana o asiatica.

Se nel film originale le spiagge protagoniste furono quelle americane, per questo remake preparatevi ad ammirare il mare salentino, esattamente in località come Castro e Punta Riso. Le indiscrezioni sul film sono ancora poche, ma è trapelata la notizia dell’affitto di un mega yatch e la prenotazione di oltre 200 posti nelle strutture alberghiere salentine.

Il Salento continua a far gola ai registi americani e anche Ericson Core, che andrà a dirigere la pellicola, non ha saputo resistere al fascino indiscusso di questa terra selvaggia, dal carattere sensuale. Perfetta insomma per una storia a base di azione, surf e un mare da favola.