Il gusto unico del pecorino di Maglie

Scritto da il 8 giugno 2012

Cos’è che rende un posto meraviglioso, caratterizzato da paesaggi da favola e mari cristallini, un luogo davvero unico? Una tradizione gastronomica secolare.

Basata essenzialmente su prodotti semplici, derivati dalla vita nei campi e dall’allevamento, ovvero le principali attività praticate dal popolo salentino.

Ingredienti freschi, genuini e sani, che vengono mescolati secondo una fantasia ed una maestria impareggiabili, in grado di creare piatti deliziosi, dal sapore indimenticabile.

IL PECORINO DI MAGLIE

Uno dei prodotti più buoni e conosciuti del Salento, è il pecorino che viene realizzato a Maglie. Un piccolo centro posizionato nella parte centro-meridionale del Salento.

QUANDO LA PUCCIA SALENTINA INCONTRA IL FAST FOOD

puccia salentina

Una versione particolare della tradizionale puccia salentina. Una valida e sana alternativa al fast food. Visualizza il post.

Anche in questo caso si tratta di un prodotto tipico della tradizione contadina, dal momento che anche un piccolo gregge di pecore consentiva ad una famiglia di ricavare agnelli, formaggio e lana. Dei prodotti davvero preziosi che non si potevano di certo comperare.

Questo prodotto viene realizzato unendo latte crudo di pecora a caglio di agnello. Si presenta con una forma rotonda, non molto grande e potrete trovarlo fresco o stagionato. Nel primo caso noterete la sua morbidezza nel tagliarlo ed un gusto dolce, unico. Nel secondo caso invece avrà una consistenza più compatta ed un sapore decisamente più intenso e piccante.

Non avrete difficoltà a trovarlo in giro per il Salento e vi consiglio di mangiarlo semplicemente con del pane fresco, per sentirne tutto il sapore, oppure come contorno.

Se amate invece cimentarvi tra i fornelli, ecco per voi una gustosa ricetta nella quale utilizzare questa bontà tutta salentina.

FOCACCIA CON PATATE E PECORINO

INGREDIENTI

- 200 gr. di patate

- 150 gr. di pecorino di Maglie

- 500 gr. di pasta di pane

- 2 cipolle piccole

- olio extravergine d’oliva

- sale e pepe

PREPARAZIONE

Stendete la pasta di pane e sistematela in una teglia precedentemente oleata, facendo fuoriuscire dai bordi un po’ di pasta. Inserite al suo interno le patate lessate, sbucciate e schiacciate.

Aggiungete le cipolline soffritte, il pecorino tagliato a scaglie, olio, sale, pepe e, se piace, anche qualche fogliolina tritata di menta.

Ripiegate in su i bordi di pasta e lasciate la parte in superficie scoperta. Infornate per 45 minuti a 190° e preparatevi per assaggiare una delizia unica.

 

Commenti