Godersi la natura incontaminata alla Baia dell’Orte a Otranto

Scritto da il 25 aprile 2014

Come abbiamo più volte detto nei nostri articoli, il Salento è una destinazione in grado di offrire davvero molto al turista. Non le solite mete balneari fatte di lidi attrezzati e musica sulla spiaggia, ma anche tante occasioni per vivere magici momenti a contatto con la natura, tra fotografie, immersioni e itinerari in bici.

Nei pressi di Otranto ad esempio, esattamente alle spalle del suo porto, verso sud, si trova incastonata lungo la costa una bellissima e suggestiva insenatura dal nome Baia dell’Orte. Un piccolo angolo di paradiso terrestre nel quale la natura ha mescolato i suoi colori migliori, realizzando un vero e proprio dipinto a grandezza naturale, del quale dovreste entrare a far parte magari durante il vostro viaggio in Salento.

baia-dell-orte-otranto

Baia dell’Orte – foto tratta da www.giannicarluccio.it

La Baia dell’Orte a Otranto

Come prima cosa vi colpirà il verde rigoglioso e vibrante della pineta e della vegetazione tipica della macchia mediterranea, con i suoi caratteristici profumi, per poi notare il colore rosso della terra, ricca di una roccia chiamata bauxite, e restare infine letteralmente senza fiato di fronte ai riflessi blu e brillanti del mare.

In questa zona è presente la famosa Cava di Bauxite, ovvero una cava adibita un tempo all’estrazione della bauxite, che ora presenta al suo interno un meraviglioso laghetto formatosi nel tempo. Essa è meta di molti curiosi ma anche della gente del posto, che si reca qui per concedersi una parentesi di relax o per fare un giro in bici. Senza dimenticare che di fronte alla cava, su un’alta scogliera, si erge il famoso e maestoso Faro di Punta Palascìa, altra tappa da non perdere per godere di un panorama unico.

cava-di-bauxite-otranto

Cava di Bauxite

Alloggiare in zona

La Baia dell’Orte è indubbiamente una delle più belle di tutto il Salento ed è dotata anche di un’area attrezzata con diversi servizi, ideale magari per le famiglie. Se avete intenzione di visitarla potete raggiungerla facilmente percorrendo la Strada Statale 16 diretta a Santa Cesarea Terme. E se avete intenzione di alloggiare da queste parti, per intrattenervi magari tra immersioni e scatti fotografici incredibili, potete alloggiare in uno dei b&b della zona, ve ne consigliamo un paio.

A soli 2 km dalla Baia dell’Orte troverete il B&B Borgo Minerva, situato su una collinetta della Valle delle Memorie, molto vicina non solo alla baia ma anche alle principali spiagge della zona e al centro storico di Otranto. Lo trovate in Via Renis e potete chiedere info chiamando il 392.3107560.

Oppure potreste alloggiare presso la Casa Vacanze da Marianna, un appartamento indipendente immerso nel verde, dotato di tutti i servizi e posizionato a soli 300 metri dalle bellezze della città. Per info potete chiamare il 328.8680076, si trova in Via Pioppi 1. Ora avete tutte le informazioni necessarie per dirigervi verso questo posto incantato chiamato Baia dell’Orte, una delle insenature più belle di tutta la costa salentina.