Gli scavi di Roca Vecchia in un’interessante mostra archeologica

Scritto da il 4 marzo 2013

Oltre alle spiagge da favola e ai prelibati piatti della cucina locale, il Salento offre molte occasioni interessanti anche agli amanti della storia, dell’arte e dell’archeologia. Sono numerose infatti le zone del Salento dove sono stati effettuati importanti scavi e rinvenuti preziosi reperti archeologici, come Roca Vecchia.

VISITARE ROCA VECCHIA

Se non siete mai stati a Roca Vecchia vi consiglio di farlo. Si tratta di una delle più importanti mete turistiche del Salento, oltre che di un sito archeologico di importanza internazionale, collocata lungo la costa adriatica.

roca-vecchia-salento

E’ esattamente una delle marine di Melendugno ed è collocata tra San Foca e Torre dell’Orso, altre due famosissime mete salentine. Recandovi a Roca Vecchia potrete trascorrere una giornata indimenticabile, accompagnata da tuffi e tintarella d’estate, oppure ricca di interessanti spunti culturali d’inverno.

Potrete visitare la cinquecentesca torre di avvistamento chiamata Torre Roca Vecchia o Roche (da cui Roca), caratterizzata da una base quadrata: si presenta non proprio in ottime condizioni. Da non perdere inoltre il Castello a picco sul mare e il Santuario di Maria Santissima delle Grazie, meta da molto tempo di numerosi pellegrinaggi.

torre-roca-vecchia

LA MOSTRA AL CASTELLO DI ACAYA

Dal 26 gennaio 2013 al 10 gennaio 2014 si terrà un’interessante mostra sugli scavi di Roca Vecchia, presso il magnifico Castello di Acaya. Dovete sapere infatti che dagli scavi effettuati su questa parte di territorio salentino, hanno portato alla luce un imponente sistema di fortificazioni risalenti all’età del bronzo (XV – XI secolo).

Un luogo estremamente suggestivo che, in base a quanto dicono in reperti, è stato più volte distrutto, incendiato e ricostruito, proprio come accadde con la mitica Troia. Il sito fu poi circondato da mura ed abitato sicuramente per tutta l’età del ferro, mentre non si hanno tracce risalenti al primo periodo romano.

scavi-roca-vecchia

Roca Vecchia ha rappresentato un vero e proprio ponte tra Oriente ed Occidente, ed è tuttora oggetto di importanti scavi e ricerche. Basti pensare che dei 10.000 reperti di ceramica micenea trovati in Italia, più della metà provengono proprio da Roca Vecchia.

Se volete saperne di più circa due millenni di storia e queste importanti testimonianze rinvenute nel territorio salentino, non perdete questa interessante mostra archeologica ad Acaya. In questo modo potrete visitare due bellissimi centri salentini e rendere le vostre giornate di vacanza, estiva o invernale, ancora più interessante!

I reperti e gli scavi di Roca Vecchia vi aspettano presso il Castello di Acaya dal 26 gennaio 2013 al 10 gennaio 2014.

Orari: 9.30 – 12.30 / 15.30 – 18.30

Per info: 0832/683585.