Le polpette fritte salentine, con uova e pecorino

Scritto da il 6 agosto 2012

Un piatto che ancora oggi riscuote un grandissimo successo è rappresentato dalle polpette fritte salentine con uova e pecorino, un piatto semplice da preparare, che fa riferimento ad una tradizione molto antica.

I contadini preparavano spesso questo piatto, realizzandolo con i prodotti che producevano nelle proprie abitazioni, come appunto le uova e il pecorino. Una delizia che veniva preparata in poco tempo, usando ingredienti sani e genuini.

Le donne della casa usavano metterne quattro o cinque nel piatto, posizionandole su un bel piatto di orecchiette. Ci vuole davvero poco per realizzare le polpette fritte salentine e quindi ecco per voi la ricetta:

INGREDIENTI POLPETTE FRITTE SALENTINE

- mezzo chilo di carne di maiale tritata

- mezzo chilo di carne di vitellone tritata

- 250 gr di pangrattato

- 200 gr di pecorino grattiugiato

- 2 spicchi di aglio

- 4 uova

- sale, prezzemolo e peperoncino

PREPARAZIONE

Unite tutti gli ingredienti in una ciotola e quando l’impasto risulterà omogeneo e tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, formate delle polpette piccoline.

Fatele friggere in abbondante olio di oliva e poi lasciatele cuocere per circa 40 minuti in abbondante sugo di pomodoro.

Facile vero?

Preparate le polpette fritte salentine per la vostra famiglia o i vostri amici, farete sicuramente un figurone!

 

Commenti