Antipasti natalizi dal Salento: le deliziose e tradizionali pittule

Scritto da il 19 dicembre 2012

Come in ogni zona d’Italia, anche nel Salento esistono dei piatti che vengono riproposti invariabilmente di anno in anno, soprattutto durante i periodi di festa. Per quanto riguarda gli antipasti natalizi ad esempio, in Salento non è Natale senza le famose pittule.

ANTIPASTI NATALIZI

Si tratta di piccole frittelle di pasta lievitata che vengono consumate come aperitivo, bagnandole magari nel vino nuovo. Possono essere realizzate semplicemente con l’impasto base oppure arricchite con prosciutto cotto, pomodoro, olive e capperi, cavolfiori e quant’altro, diventando ancora più golose.

ricetta-pittule

Se avete voglia di proporre ai vostri ospiti un antipasto particolare per questo Natale, vi consiglio di provarle e di sperimentare questa ricetta facile facile. Introdurrete un tocco di novità nel vostro classico menù natalizio e vi assicuro che non ve ne pentirete affatto!

RICETTA DELLE PITTULE SALENTINE

– Un cubetto di lievito di birra

– 1 kg di farina (dosi per una decina di persone)

– sale

Fate sciogliere il lievito in un bicchiere con acqua tiepida e in una ciotola posizionate la farina setacciata e il sale. Aggiungete il lievito sciolto ed impastate con le mani fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Dopodiché lavorate energicamente l’impasto, maltrattandolo se vogliamo, affinché risulti sufficientemente gonfio e privo di grumi. A questo punto adagiate l’impasto in un contenitore bello grande, copritelo con un panno e fatelo riposare per almeno tre ore in un luogo caldo e asciutto della casa, in modo da farlo lievitare naturalmente.

Fatto lievitare l’impasto potete procedere con la cottura. Mettete a scaldare abbondante olio, inumidite un cucchiaio di media grandezza e prendete un po’ di impasto calandolo nell’olio. Quando la pittula sarà dorata potrete toglierla e farla asciugare su della carta assorbente. Facile vero?

frittura-pittule-salentine

Questa è la ricetta base, tradizionale, che le donne salentine realizzano da decenni nelle proprie case addobbate a festa. Potete però arricchirle con cubetti di prosciutto, cavolfiore condito, olive e capperi, pomodori e tutto quello che la fantasia vi suggerisce.

Servitele ben calde, appena fritte e mette a disposizione dei vostri commensali del vino nuovo nel quale bagnarle. Se cercavate delle idee nuove e gustose per i vostri antipasti natalizi, le pittule sono proprio quello che fanno al caso vostro!

Oltre ad essere deliziose si dice che portino anche bene! 😉